Alte professionalità e grandi reclutamenti

80 offerte di lavoro trovate
5 posti

ADDETTO VENDITE GRANDE DISTRIBUZIONE SPECIALIZZATA - FAI DA TE

Azienda operante nella Grande Distribuzione Specializzata nel Fai Da Te ricerca giovani diplomati da inserire, come contratto iniziale, con tirocinio.

La risorsa si occuperà di.

  • aiuta il Client nella scelta del prodotto;
  • consiglia il Cliente  in base al suo fabbisogno;
  • carica e tiene in ordine i banchi;
  • tiene in ordine il negozio.

Il candidato ideale deve essere in possesso di grande motivazione, determinazione, orientamento al risultato, predisposizione al lavoro in squadra e di relazione con il cliente.

 

Se interessati inviare CV a: alteprofessionalita@agenziapiemontelavoro.it scrivendo nell’oggetto dell’e-mail ADDETTO VENDITE GDS oppure candidarsi sul presente sito. L'offerta si intende rivolta ai candidati di ambo sessi ai sensi del Decreto Legislativo 9 luglio 2003, n. 215, in attuazione della direttiva 2000/43/CE per la parità di trattamento tra le persone indipendentemente dalla razza e dall'origine etnica e del Decreto Legislativo 9 luglio 2003, n. 216, in attuazione della direttiva 2000/78/CE per la parità di trattamento in materia di occupazione e di condizioni di lavoro I dati personali verranno trattati ai sensi del Regolamento UE 2016/679 (GDPR).

Pubblicazione: 
16 Giu 2022
Annuncio n° 26680
3 posti

COMMIS DI SALA

AZIENDA DEL SETTORE ALBERGHIERO E DI RISTORAZIONE DI LUSSO, RICERCA CON URGENZA:
3 COMMIS DI SALA

Profilo di ruolo
Le risorse supporteranno lo Chef de Rang e nello specifico si occuperà di:
• preparare i tavoli;
• organizzare la mise en place del ristorante;
• fare da spola tra la sala da pranzo e le cucine per servire i piatti ai tavoli;
• preparare i piatti su eventuali guéridon per agevolarne la preparazione;
• pulire le attrezzature e i tavoli;
• accogliere e ricevere i clienti, in caso di assenza della persona preposta;
• gestire il conto e la cassa (se richiesto);
• gestire i piatti al buffet (se presente);
• gestire il bar, relativamente alla preparazione di caffé e cappuccini per la prima colazione.

Requisiti e competenze:
• Titolo di studio in Istituto alberghiero nazionale e/o internazionale. Il possesso di titoli acquisiti in corsi di specializzazione enogastronomica costituiranno requisiti preferenziali;
• Esperienza sul campo maturata in contesti di ristorazione di livello di fascia alta spendente (ad esempio ristoranti lusso stellati oppure hotel segmento luxory);
• Oltre alla conoscenza dell’italiano almeno a livello C1, ottima conoscenza della lingua Inglese (almeno B2) e francese (B1). Il possesso di certificazione linguistica costituirà titolo preferenziale;
• Le competenze trasversali richieste sono: affabilità, pazienza, positività e predisposizione al contatto con il pubblico.

Sede di lavoro: Novara (TO)

Proposta di inserimento:
CCNL Turismo e Pubblici Esercizi, VI livello. Tempo indeterminato full time con due gg di riposo.
Se interessati inviare curriculum vitae con riferimento alla posizione, a:
alteprofessionalita@agenziapiemontelavoro.it
L'offerta si intende rivolta ai candidati di ambo sessi ai sensi del Decreto Legislativo 9 luglio 2003, n. 215, in attuazione della direttiva 2000/43/CE per la parità di trattamento tra le persone indipendentemente dalla razza e dall'origine etnica e del Decreto Legislativo 9 luglio 2003, n. 216, in attuazione della direttiva 2000/78/CE per la parità di trattamento in materia di occupazione e di condizioni di lavoro.

I dati personali verranno trattati ai sensi del Regolamento UE 2016/679 (GDPR).

NOVARA
Pubblicazione: 
16 Giu 2022
Annuncio n° 26673
1 posto

PAYROLL SPECIALIST

AZIENDA DEL SETTORE ALBERGHIERO E DI RISTORAZIONE DI LUSSO, RICERCA CON URGENZA: 1 PAYROLL SPECIALIST

Profilo di ruolo
La risorsa sarà inserita nel team delle Risorse Umane e si occuperà specificatamente di pay-roll. Si occuperà della gestione dell’anagrafica aziendale, elaborazione della documentazione relativa all’assunzione, rilevazione delle presenze, del processo di gestione delle paghe (straordinari, ferie, malattie, elaborazione buste paga, gestione mensile delle presenze del personale dipendente e delle operazioni connesse), redazione contratti di lavoro, aggiornamento degli archivi amministrativi cartacei e informatizzati, gestione libro paga,

Requisiti e competenze:
• Titolo di studio : Laurea in economia o equipollenti, e/o diploma tecnico;
• Esperienza sul campo maturata in contesti comoplessi di gestione delle risorse umane
• Oltre alla conoscenza di una lingua straniera costituirà titolo preferenziale così come il possesso di certificazione linguistica;
• Conoscenze informatiche e di software gestionali specifici
• Le competenze principali sono:
o competenze nel calcolo matematico e nella rendicontazione,
o conoscenza delle leggi
o spiccate capacità comunicative
o capacità di problem solving
o attenzione per i dettagli
o precisione
o capacità di lavorare sotto pressione
o abilità informatiche
o capacità di lavorare in squadra

Sede di lavoro: Borgomanero (TO)

Proposta di inserimento:
CCNL Turismo e Pubblici Esercizi. Tempo indeterminato full time.
Se interessati inviare curriculum vitae con riferimento alla posizione, a:
alteprofessionalita@agenziapiemontelavoro.it
L'offerta si intende rivolta ai candidati di ambo sessi ai sensi del Decreto Legislativo 9 luglio 2003, n. 215, in attuazione della direttiva 2000/43/CE per la parità di trattamento tra le persone indipendentemente dalla razza e dall'origine etnica e del Decreto Legislativo 9 luglio 2003, n. 216, in attuazione della direttiva 2000/78/CE per la parità di trattamento in materia di occupazione e di condizioni di lavoro.

I dati personali verranno trattati ai sensi del Regolamento UE 2016/679 (GDPR).

Contratto a tempo determinato
BORGOMANERO
Pubblicazione: 
16 Giu 2022
Annuncio n° 26672
1 posto

DEMI CHEF

AZIENDA DEL SETTORE ALBERGHIERO E DI RISTORAZIONE DI LUSSO, RICERCA CON URGENZA: 1 DEMI CHEF

Profilo di ruolo

L’Addetto/a al ricevimento assiste il cliente/ospite rispetto a tutte le richieste che può formulare durante il soggiorno, predisponendo quanto necessario alla sua soddisfazione. Accoglie i clienti che arrivano nella struttura ricettiva, occupandosi della prima informazione e delle procedure di check- in e check-out, applicando le politiche di prezzo della struttura; assicura la disponibilità dell’alloggio e degli altri servizi; fornisce informazioni sulle opportunità offerte dalla struttura e dal territorio.

Rileva la soddisfazione, propone soluzioni migliorative del servizio, gestisce eventuali reclami. Garantisce la sorveglianza, controllando i movimenti in entrata e in uscita e intervenendo, in caso di necessità, secondo le procedure definite all’interno della struttura

Nello specifico si occuperà di:

Effettuare procedure di check-in e check-out alberghiero

Eseguire le operazioni necessarie affinché sia garantito il servizio di vigilanza della struttura ricettiva

Gestire in almeno due lingue la relazione con i clienti

Gestire le attività di informazione e promozionali

Gestire procedure di prenotazione

Rilevare la customer satisfaction

Requisiti e competenze:

Titolo di studio : Laurea nell’ambito del turismo;

Esperienza sul campo maturata in contesti di ristorazione di livello di fascia alta spendente (ad esempio strutture recettive di lusso)

Oltre alla conoscenza dell’italiano almeno a livello C1, ottima conoscenza della lingua Inglese (almeno C1) e francese (C2). Il possesso di certificazione linguistica costituirà titolo preferenziale;

Conoscenze informatiche e di software gestionali dedicati

Le competenze principali: capacità di soddisfare le esigenze del cliente, capacità di organizzazione e di lavoro con metodo, capacità di lavorare sotto pressione e orientamento al raggiungimento degli obiettivi.

Sede di lavoro: Novara (TO)

Proposta di inserimento:

CCNL Turismo e Pubblici Esercizi. Tempo indeterminato full time con due gg di riposo.

Se interessati inviare curriculum vitae con riferimento alla posizione, a:

alteprofessionalita@agenziapiemontelavoro.it

L'offerta si intende rivolta ai candidati di ambo sessi ai sensi del Decreto Legislativo 9 luglio 2003, n. 215, in attuazione della direttiva 2000/43/CE per la parità di trattamento tra le persone indipendentemente dalla razza e dall'origine etnica e del Decreto Legislativo 9 luglio 2003, n. 216, in attuazione della direttiva 2000/78/CE per la parità di trattamento in materia di occupazione e di condizioni di lavoro.

I dati personali verranno trattati ai sensi del Regolamento UE 2016/679 (GDPR).

NOVARA
Pubblicazione: 
16 Giu 2022
Annuncio n° 26675
2 posti

CHEF DE PARTIE

AZIENDA DEL SETTORE ALBERGHIERO E DI RISTORAZIONE DI LUSSO, RICERCA CON URGENZA:
2 CHEF DE PARTIE

Profilo di ruolo
La risorsa dirigerà una équipe di cuochi dedicati a uno dei settori specifici (le "partite"): carne, pesce, verdure, panetteria-pasticceria, piatti freddi, salse. Il cuoco capo partita sarà supportato dallo Chef de Cuisine e il suo aiutante, il Sous-Chef ("sottocapocuoco"), che dirigono la brigata di cucina. Sovraintende alla preparazione e alla cottura dei cibi, e organizza i gruppi di lavoro assegnando i diversi compiti.
Tra le responsabilità del cuoco capo partita rientrano poi la gestione degli ordini alimentari per la "partita" di riferimento e il controllare del rifornimento della dispensa, la verifica della mise en place delle portate, il controllo del rispetto della normativa vigente in materia di igiene e sicurezza alimentare.
Nello specifico:
• Organizzare e coordinare il lavoro di cuochi e commis suoi sottoposti nel cucinare le pietanze della partita
• Curare la guarnizione e controllare la presentazione dei piatti in uscita dalla cucina
• Controllare la qualità delle derrate, selezionare gli alimenti e gestire le scorte
• Elaborare nuove ricette da inserire nel menù
• Vigilare sul rispetto delle norme di igiene e sicurezza in cucina

Requisiti e competenze:
• Titolo di studio in Istituto alberghiero nazionale e/o internazionale. Il possesso di titoli acquisiti in corsi di specializzazione enogastronomica costituiranno requisiti preferenziali;
• Esperienza sul campo maturata in contesti di ristorazione di livello di fascia alta spendente (ad esempio ristoranti lusso stellati oppure hotel segmento luxory);
• Oltre alla conoscenza dell’italiano almeno a livello C1, ottima conoscenza della lingua Inglese (almeno B2) e francese (B1). Il possesso di certificazione linguistica costituirà titolo preferenziale;
• Le competenze principali: conoscenza delle modalità di preparazione degli alimenti sia cotti che crudi, dei vari tipi di taglio del bestiame, del pollame e della selvaggina, delle tecniche di pulitura, filettatura, marinatura del pesce, delle modalità di cottura delle diverse carni, pesci, ortaggi, delle tecniche di pulitura e taglio delle verdure, dell'arte dolciaria, dell'uso appropriato delle erbe aromatiche e delle spezie. La capacità di comunicare in modo efficace sia con i cuochi sottoposti e gli aiutanti, sia con i superiori (il Sous Chef e lo Chef de Cuisine), e saper mantenere la calma anche la resilienza allo stress e alla fatica, completano il profilo.
Sede di lavoro: Novara (TO)
Proposta di inserimento:
CCNL Turismo e Pubblici Esercizi, ??? livello. Tempo indeterminato full time con due gg di riposo.
Se interessati inviare curriculum vitae con riferimento alla posizione, a:
alteprofessionalita@agenziapiemontelavoro.it
L'offerta si intende rivolta ai candidati di ambo sessi ai sensi del Decreto Legislativo 9 luglio 2003, n. 215, in attuazione della direttiva 2000/43/CE per la parità di trattamento tra le persone indipendentemente dalla razza e dall'origine etnica e del Decreto Legislativo 9 luglio 2003, n. 216, in attuazione della direttiva 2000/78/CE per la parità di trattamento in materia di occupazione e di condizioni di lavoro.

I dati personali verranno trattati ai sensi del Regolamento UE 2016/679 (GDPR).

Contratto a tempo determinato
NOVARA
Pubblicazione: 
16 Giu 2022
Annuncio n° 26674
3 posti

CHEF DE RANG

RISTORAZIONE DI LUSSO STELLATA, RICERCA CON URGENZA:
3 CHEF DE RANG

Profilo di ruolo
Le risorse saranno responsabili di una sezione della sala. E’ una figura dedicata alla ricezione della clientela, con la responsabilità di assicurare gli standard qualitativi e di accoglienza e servizio. Avrà il compito di prendersi cura del cliente, monitorando le sue esigenze anche anticipandole, risolvere i problemi che dovessero insorgere nella sala. Definirà la mise en place da creare. Avrà specifiche tasks di responsabilità come il coordinamento di svariati professionisti.
Nello specifico:
• Cura della mise-en-place
• Accoglienza dei clienti
• Accompagnamento dei clienti al tavolo loro riservato
• Presentazione del menù
• In assenza del sommelier, presentazione della carta dei vini
• Suggerire abbinamenti tra il menù delle pietanze e quello dei vini
• Presa in carico delle ordinazioni
• Preparazione, presentazione e servizio dei piatti (incluse pratiche di flambatura e porzionatura)
• Coordinamento della brigata di sala
• Controllo che i KPI di servizio vengano rispettati
Requisiti e competenze:
• Titolo di studio in Istituto alberghiero nazionale e/o internazionale. Il possesso di titoli acquisiti in corsi di perfezionamento costituiranno requisiti preferenziali;
• Esperienza sul campo maturata in contesti di ristorazione di livello di fascia alta spendente (ad esempio ristoranti lusso stellati oppure hotel segmento luxory);
• Oltre alla conoscenza dell’italiano almeno a livello C1, ottima conoscenza della lingua Inglese (almeno C1) e francese (B2). Il possesso di certificazione linguistica costituirà titolo preferenziale;
• Le competenze trasversali richieste sono: problema solving, doti relazionali, standing, organizzazione del proprio lavoro e del lavoro della brigata, precisione e attenzione ai dettagli legati alla sala

Sede di lavoro: Novara e Torino
Proposta di inserimento:
CCNL Turismo e Pubblici Esercizi, Tempo indeterminato full time con due gg di riposo.
Se interessati inviare curriculum vitae con riferimento alla posizione, a:
alteprofessionalita@agenziapiemontelavoro.it
L'offerta si intende rivolta ai candidati di ambo sessi ai sensi del Decreto Legislativo 9 luglio 2003, n. 215, in attuazione della direttiva 2000/43/CE per la parità di trattamento tra le persone indipendentemente dalla razza e dall'origine etnica e del Decreto Legislativo 9 luglio 2003, n. 216, in attuazione della direttiva 2000/78/CE per la parità di trattamento in materia di occupazione e di condizioni di lavoro.

I dati personali verranno trattati ai sensi del Regolamento UE 2016/679 (GDPR).

Contratto a tempo determinato
Full-time
NOVARA e TORINOA
Pubblicazione: 
16 Giu 2022
Annuncio n° 26671
1 posto

PROGETTISTA 3D

PRESTIGIOSA AZIENDA SPECIALIZZATA FABBRICAZIONE MACCHINE PER PRODUZIONE SI CARTA E CARTONE RICERCA

PROGETTISTA 3D

 

 

Requisiti minimi:

  • Conoscenza programmazione 3D e del programma 3D Solidworks;
  • non sono richieste esperienze particolari di lavoro pregresse.

 

Competenze trasversali:

  • Motivazione, dinamicità, curiosità; abilità nel problem solving, capacità di lavoro in autonomia sui progetti e attitudine al lavoro in team
  • disponibilità a trasferte di breve e medio periodo (nella fase iniziale di inserimento massimo 3 week end consecutivi).

 

Titolo di studio: Perito Industriale o Istituto professionale (in entrambi i casi ad indirizzo meccanico)

 

Sede di lavoro: Pinerolo

 

 

Proposta di inserimento: l’inserimento contrattuale verrà valutato in base al profilo professionale.

 

 

Se interessati inviare curriculum vitae con riferimento alla posizione, a: 

alteprofessionalita@agenziapiemontelavoro.it

L'offerta si intende rivolta ai candidati di ambo sessi ai sensi del Decreto Legislativo 9 luglio 2003, n. 215, in attuazione della direttiva 2000/43/CE per la parità di trattamento tra le persone indipendentemente dalla razza e dall'origine etnica e del Decreto Legislativo 9 luglio 2003, n. 216, in attuazione della direttiva 2000/78/CE per la parità di trattamento in materia di occupazione e di condizioni di lavoro.

 

I dati personali verranno trattati ai sensi del Regolamento UE 2016/679 (GDPR).

Pubblicazione: 
30 Mag 2022
Annuncio n° 26508
5 posti

OPERAIO LAVORAZIONE PLASTICA

La figura si occuperà di condurre i macchinari e gli impianti per lo stampaggio di articoli in plastica destinati ad uso alimentare, a partire dalla documentazione tecnica predisposta (SOP Standard Operative Procedure). Si occupa della preparazione del materiale da sottoporre a lavorazione e relative materie prime necessarie, della impostazione del ciclo di lavoro sulla pressa di stampaggio/unità di decontaminazione. Verifica la conformità del prodotto eseguito agli standard definiti. Cura la manutenzione ordinaria dei macchinari e degli attrezzi utilizzati.

Responsabilità:
• Effettuare l’attrezzaggio di presse per lo stampaggio di materie plastiche
• Analizzare le specifiche di produzione
• Preparare i materiali da utilizzare per la lavorazione, verificandone la conformità
• Eseguire miscelazioni preliminari delle sostanze che saranno utilizzate per la lavorazione in base a ricette predefinite
• Caricare il macchinario con i materiali necessari (miscele, resine)
• Impostare eventuali comandi del macchinario sull'apposito quadro dei comandi –
• Montare e regolare gli stampi ed eventuali accessori
• Avviare la macchina tramite programmazione del quadro comandi, regolando temperatura, pressione e tempi
• Verificare il corretto funzionamento del macchinario mediante controllo visivo o da apposito monitor
• Intervenire tempestivamente nel caso di malfunzionamenti
• Verificare che il prodotto sia conforme alle specifiche di lavorazione e agli standard di qualità
• Registrare i dati tecnici relativi al lavoro svolto ed ai risultati
• Monitorare il funzionamento della macchina
• Localizzare e diagnosticare le principali anomalie e difettosità nel funzionamento
• Effettuare piccole riparazioni meccaniche o elettriche e sostituzioni di parti usurate
• Rispettare le scadenze della manutenzione programmata ed effettuare eventuali lubrificazioni, sostituzioni di materiali di consumo
• Eseguire controlli qualitativi di base per monitorare il processo produttivo e prevenire scostamenti dagli standard previsti

Requisiti:
• Diploma ad indirizzo Meccanico, Chimico, Elettrico, Elettronico
• Pregressa esperienza in produzione, preferibile provenienza da comparto chimico o industria di processo
• Conoscenza di base delle procedure di manutenzione
• Elementi di disegno tecnico
• Elementi di elettromeccanica
• Elementi di meccanica
• Elementi di tecnologia delle materie plastiche/chimica
• Conoscenza presse per stampaggio materie plastiche
• Conoscenza processi di lavorazione materie plastiche
• Problemi solving
• Orientamento al risultato
• Capacità di gestione del conflitto

Richiesta disponibilità a lavoro su 3 turni.
 

SEDE DI LAVORO: Gaglianico (BI)

Tipo di Contratto offerto

CONTRATTO A TEMPO INDETERMINATO

Esperienza pregressa

DA 1 A 5 ANNI (Requisito Obbligatorio)

Modalità di Lavoro

LAVORO A TURNI

Titolo di studio richiesto

DIPLOMA UNIVERSITARIO (Requisito Obbligatorio)

Patenti richieste

B

Se interessati inviare curriculum vitae con email avente ad oggetto "OPERAI GAGLIANICO" a alteprofessionalita@agenziapiemontelavoro.it
L'offerta si intende rivolta ai candidati di ambo sessi ai sensi del Decreto Legislativo 9 luglio 2003, n. 215, in attuazione della direttiva 2000/43/CE per la parità di trattamento tra le persone indipendentemente dalla razza e dall'origine etnica e del Decreto Legislativo 9 luglio 2003, n. 216, in attuazione della direttiva 2000/78/CE per la parità di trattamento in materia di occupazione e di condizioni di lavoro.
I dati personali verranno trattati ai sensi del Regolamento UE 2016/679 (GDPR).

Pubblicazione: 
13 Mag 2022
Annuncio n° 26336

CORSO RETRIBUITO PER GIUNTISTI

Profilo D – Tirafili Parte teorica Richiami delle conoscenze di base in campo elettrico (elettrotecnica). Reti elettriche di distribuzione dell’energia, schemi e materiali [comprese modalità di costruzione e manutenzione di linee elettriche aeree ed interrate, cabine MT/BT, posti di trasformazione su pali (PTP), impianti di terra e tipologia di trasformatori. Esercizio degli impianti elettrici [MT e BT (anomalie e rimedi, interferenze con altre installazioni, manovre, condizioni ambientali)]. Principali disposizioni legislative in materia di sicurezza per i lavori elettrici in cantiere La documentazione contrattuale di Enel Distribuzione per la consegna degli impianti elettrici Modalità di trasmissione e di scambio informazioni tra le persone interessate ai lavori. Norme CEI EN 50110-1 e CEI EN 50110-2 (esclusi i lavori sotto tensione in bassa tensione). Il fenomeno “Elettrocuzione“ nel corpo umano e nozioni di il “Primo soccorso“. Scelta dell’attrezzatura, individuazione ed impiego dei dispositivi di protezione individuali (DPI) e loro modalità di verifica e conservazione. Strumenti di diagnostica e di misura di cantiere. Esercitazioni pratiche Attività in elevazione, finalizzate ad ottenere come risultato la capacità d’utilizzo a regola d’arte ed in sicurezza delle procedure, dei metodi di lavoro, delle attrezzature, dei Dispositivi di Protezione Individuale (DPI) e delle strumentazioni relative alle principali tipologie di impianti, necessarie alle attività da eseguire. Le esercitazioni pratiche (in cantiere) devono riguardare in particolare i seguenti aspetti: armamento di sostegni, tesatura di conduttori nudi compresa la posa di scaricatori ed esecuzione di giunzioni; scelta, uso e manutenzione dei Dispositivi di Protezione Individuali (DPI) relativi alle varie tipologie di attività lavorative. tesatura di conduttori in cavo aereo MT e BT; sostituzione di isolatori rigidi ed in sospensione. Profilo G – Addetto attività sotto tensione in BT Parte teorica Oltre ai temi previsti dalla Norma CEI 11-27 e sue eventuali successive modifiche e/o integrazioni, gli argomenti da includere sono: • conoscenze di base di elettrotecnica; schemi, componenti e gruppi di misura delle reti elettriche di distribuzione dell’energia elettrica in bassa tensione; strumenti di rilevazione e di misura; tecnologie e materiali utilizzati per la realizzazione di prese BT e l'assemblaggio di gruppi di misura di tipo tradizionale e di tipo elettronico; • principali disposizioni legislative in materia di sicurezza per i lavori elettrici in cantiere • la documentazione contrattuale di Enel per la consegna degli impianti elettrici • g. le modalità di trasmissione e di scambio informazioni tra le persone interessate ai lavori; • h. il fenomeno “Elettrocuzione“ nel corpo umano e nozioni di il “Primo soccorso“. Esercitazioni pratiche Attività finalizzate ad ottenere come risultato la capacità d’utilizzo a regola d’arte ed in sicurezza delle procedure, dei metodi di lavoro, delle attrezzature, dei Dispositivi di Protezione Individuale (DPI) per l’esecuzione delle attività commissionate da Enel in condizioni di sicurezza tali da garantire il pieno controllo del rischio elettrico da parte degli operatori. Le principali tipologie d’impianti elettrici su cui si deve operare sono costituiti da prese derivate da nodi di alimentazione su palo, a parete e/o a terra e dalle diverse tipologie di gruppi di misura monofasi e/o trifasi di tipo tradizionale e/o elettronico ubicati presso utenze singole e/o centralizzate. Le esercitazioni pratiche (in cantiere) devono riguardare in particolare le seguenti attività operative: - la posa/sostituzione di gruppi di misura monofasi e trifasi; - la posa/sostituzione di quadri centralizzati per gruppi di misura; - la realizzazione/sostituzione di derivazione di presa in cavo, da linee aree nude e cavo aereo o interrato; - l’accesso a derivazione di prese in tensione (scatole, cassette, armadi stradali); - attività su CBT presso cabine e PTP; - l’attivazione di contatori elettronici. - la ricerca, l’individuazione e la riparazione di un guasto su di una presa singola o centralizzata; - la scelta, le modalità d’uso e la manutenzione dei Dispositivi di Protezione Individuali (DPI) degli utensili e delle attrezzature da utilizzare nelle varie tipologie di attività lavorative Profilo F - Addetto montaggio di Cabine Secondarie e Posti di Trasformazione su Palo (PTP) Parte teorica Richiami delle conoscenze di base in campo elettrico (elettrotecnica). Reti elettriche di distribuzione dell’energia in media e bassa tensione, schemi e materiali (comprese modalità di costruzione e manutenzione di linee elettriche MT e BT aeree ed interrate, cabine MT/BT (montaggio con scomparti in aria ed in SF6, quadri in SF6), posti di trasformazione su palo (PTP), impianti di terra e tipologia di trasformatori (compresi quelli a 1.000 volt), sezionatori a palo in SF6 ed in particolare le apparecchiature per l’automazione/telecontrollo delle cabine MT/BT e dei PTP. Esercizio degli impianti elettrici MT e BT (anomalie e rimedi, interferenze con altre installazioni, manovre, condizioni ambientali). Principali disposizioni legislative in materia di sicurezza per i lavori elettrici in cantiere. La documentazione contrattuale di Enel Distribuzione per la consegna degli impianti elettrici. Modalità di trasmissione e di scambio informazioni tra le persone interessate ai lavori. Norme CEI EN 50110-1 e CEI EN 50110-2 (esclusi i lavori sotto tensione in bassa tensione). Il fenomeno “Elettrocuzione“ nel corpo umano e nozioni di il “Primo soccorso“. Scelta dell’attrezzatura, individuazione ed impiego dei dispositivi di protezione individuali (DPI) e loro modalità di verifica e conservazione. Strumenti di diagnostica e di misura di cantiere. Esercitazioni pratiche Attività finalizzate ad ottenere come risultato la capacità d’utilizzo a regola d’arte ed in sicurezza delle procedure, dei metodi di lavoro, delle attrezzature, dei Dispositivi di Protezione Individuale (DPI) e delle strumentazioni relative alle principali tipologie di impianti, necessarie alle attività da eseguire in particolare il montaggio elettromeccanico di Cabine Secondarie MT/BT (anche telecontrollate/automatizzate), dei sezionatori a palo in SF6 (anche telecontrollati/automatizzati) e dei PTP, compresa l’eventuale concordanza delle fasi MT. In particolare deve essere focalizzata l’attenzione sulla misura della resistenza di terra e sull’esecuzione delle terminazioni sconnettibili. Profilo E - Operatore esperto nella esecuzione di giunzioni e terminazioni su cavi MT e BT Parte teorica Richiami delle conoscenze di base in campo elettrico (elettrotecnica). Reti elettriche di distribuzione dell’energia in media e bassa tensione, schemi e materiali (comprese modalità di costruzione e manutenzione di linee elettriche MT e BT aeree ed interrate, cabine MT/BT, PTP, impianti di terra e tipologia di trasformatori. Tecnologie e materiali utilizzati per confezionare giunzioni e terminazioni sui cavi a media tensione, in particolare: definizioni; generalità e struttura dei cavi; sigle designazione dei cavi (tabelle unificazione Enel); cavi armonizzati e non armonizzati – cavi unipolari e tripolari; cavi in gomma etilpropilenica (EPR), in polietilene reticolato (XLPE) ed in carta impregnata; sollecitazioni elettriche nei cavi – effetti termici nei cavi; caduta di tensione nei cavi; terminali unificati Enel per intero e per esterno per cavi in EPR, XLPE e carta impregnata; giunti per cavi MT aerei ed interrati (EPR, XLPE e carta impregnata); aspetti connessi alla realizzazione delle giunzioni e delle terminazioni; tecnologie e materiali impiegati: principali prodotti esistenti sul mercato; nastri autoagglomeranti isolanti o semiconduttori, nastri schermati; manicotti isolanti termoretraibili ed autoretraibili; tecniche di esecuzione, corretta sequenza di giunzioni e terminazioni; qualità ed affidabilità connesse con l’esecuzione e casistica dei guasti tipici; punti critici dei cavi e degli accessori; prove e controlli; attrezzature in commercio per la realizzazione di giunzioni e terminazioni; cassette complete per cavi in EPR; presse oleodinamiche per connettori e relativi accessori; attrezzatura per la termorestrizione; attrezzatura per la brasatura. Esercizio degli impianti elettrici MT e BT (anomalie e rimedi, interferenze con altre installazioni, manovre, condizioni ambientali). Principali disposizioni legislative in materia di sicurezza per i lavori elettrici in cantiere La documentazione contrattuale di Enel Distribuzione per la consegna degli impianti elettrici. Modalità di trasmissione e di scambio informazioni tra le persone interessate ai lavori. Norme CEI EN 50110-1 e CEI EN 50110-2 (esclusi i lavori sotto tensione in bassa tensione). Il fenomeno “Elettrocuzione“ nel corpo umano e nozioni di il “Primo soccorso“. Scelta dell’attrezzatura, individuazione ed impiego dei dispositivi di protezione individuali (DPI) e loro modalità di verifica e conservazione. Strumenti di diagnostica e di misura di cantiere. Esercitazioni pratiche Attività finalizzate ad ottenere come risultato il controllo del rischio elettrico (es.: uso di cesoia oleodinamica ad alto isolamento per cavi MT o dispositivo perforatore per cavi MT e dispositivo mobile di continuità e di equipotenzialità per giunzioni e terminazioni su cavi MT ad elica visibile), la capacità d’utilizzo a regola d’arte delle procedure, dei metodi di lavoro, delle attrezzature, dei Dispositivi di Protezione Individuale (DPI) e delle strumentazioni relative al confezionamento delle diverse tipologie di giunzioni e terminazioni. In particolare devono essere espletate le seguenti attività: installazione del cantiere; scelta delle attrezzature; punzonatura e pressatura; preparazione del cavo: pulizia, taglio, sguainamento e smussi, sigillatura; differenze nella preparazione delle diverse tipologie di cavo: carta, EPR ed XLPE (aereo ed interrato); corretto uso delle istruzioni di montaggio; individuazione ed uso dei diversi tipi di connettori, giunti e capicorda; tipologie di nastri e tecniche di nastratura; differenze di preparazione tra il terminale interno e quello esterno; differenze tra i vari tipo di giunti autoretraibili; differenze tra i giunti autoretraibili e termoretraibili; problematiche e tecniche di preparazione del giunto misto. Inoltre le esercitazioni pratiche devono riguardare, in particolare, le seguenti tipologie di giunzioni e terminazioni MT: terminazioni per interno ed esterno termorestringenti per cavi in EPR/XLPE interrati; terminazioni per esterno termorestringenti per cavi in EPR/XLPE aerei; terminazioni a cono interno sconnettibile per cavo interrato in carta impregnata; terminazioni a cono esterno sconnettibile a 90° per cavo in EPR/XLPE interrato; giunzioni termorestringenti o autostringenti per cavi in EPR/XLPE aerei; giunto misto autostringente tra cavi in EPR/XLPE e cavi in carta impregnata; giunto misto termorestringente tra cavi in EPR/XLPE e cavi in carta impregnata. Le prove pratiche durante lo svolgimento del corso devono consentire a ciascun discente di lavorare in coppia con altro discente al confezionamento di almeno un giunto e di almeno un terminale (scelti tra i vari tipi)

SE INTERESSATI INVIARE CURRICULUM PER EMAIL AVENTE AD OGGETTO CORSO GIUNTISTI ALL'INDIRIZZZO alteprofessionalita@agenziapiemontelavoro.it

Pubblicazione: 
13 Mag 2022
Annuncio n° 26329
1 posto

ADDETTI AL MOMTAGGIO

Responsabilità

La figura che stiamo selezionando si occuperà delle seguenti attività:

  • montaggio e assemblaggio di componenti meccaniche;
  • utilizzo di trapani e avvitatori;
  • manualità e precisione;

 

Competenze

Desideriamo entrare in contatto con candidati in possesso dei seguenti requisiti:

  • esperienza pregressa nella mansione;
  • disponibilità a lavorare su turno centrale e/o su 2 turni;
  • disponibilità immediata;
  • precisione, buona manualità e predisposizione al team working.

Luogo di lavoro: Robassomero (TO).

 

Se interessati inviare curriculum vitae con riferimento alla posizione, a:
alteprofessionalita@agenziapiemontelavoro.it con oggetto “ADETTI AL MONTAGGIO
L'offerta si intende rivolta ai candidati di ambo sessi ai sensi del Decreto Legislativo 9 luglio 2003, n. 215, in attuazione della direttiva 2000/43/CE per la parità di trattamento tra le persone indipendentemente dalla razza e dall'origine etnica e del Decreto Legislativo 9 luglio 2003, n. 216, in attuazione della direttiva 2000/78/CE per la parità di trattamento in materia di occupazione e di condizioni di lavoro.

Pubblicazione: 
4 Mag 2022
Annuncio n° 26188

Pagine