EURES è una rete di cooperazione creata per agevolare il libero movimento dei lavoratori nei 27 paesi dell'UE, oltre che in Svizzera, Islanda, Liechtenstein e Norvegia.

La rete è costituita dall'Ufficio europeo di coordinamento (ECO), dagli organismi nazionali di coordinamento (NCO), dai partner di EURES e dai partner associati di EURES.

Fra i partner della rete possono esservi servizi pubblici per l'impiego (SPI), sindacati, organizzazioni dei datori di lavoro e altri importanti soggetti del mercato del lavoro. I partner forniscono servizi di informazione,orientamento, consulenza specialistica, matching e placement ai datori di lavoro e alle persone in cerca di un impiego, mentre gli uffici di coordinamento europeo e nazionali presiedono all'organizzazione delle attività rispettivamente a livello europeo e nazionale.

Altro ruolo importante svolto da EURES è mettere a disposizione informazioni specifiche e facilitare il collocamento a vantaggio dei datori di lavoro e dei lavoratori frontalieri nelle regioni transfrontaliere dell'Europa.

Nella pratica EURES fornisce i propri servizi attraverso il portale e una rete di circa 1.000 Eures Adviser che sono in contatto giornaliero con le persone in cerca di un impiego e i datori di lavoro di tutta Europa.

Eures official website
Portale ANPAL – Agenzia Nazionale Politiche Attive Lavoro

Per conoscere le singole offerte di Eures clicca qui.

 

BREXIT – AGGIORNAMENTI PORTALE EURES

A seguito dell’entrata in vigore della Brexit e della conseguente definizione del Regno Unito come “Third country”, la Commissione Europea ha apportato modifiche al portale EURES.

Le variazioni riguardano fondamentalmente la rimozione del Regno Unito tra i paesi UE in ogni sezione del portale e le conseguenze che ciò comporta per gli utenti finali in termini di funzionalità delle operazioni disponibili.

In particolare il portale EURES è stato modificato nei seguenti modi modi:

  • I diritti di accesso delle autorità britanniche sono stati rimossi

  • Il Regno Unito è stato rimosso dall'elenco della lista dei paesi membri e dalle possibili località desiderate

  • Le informazioni sul Regno Unito sono state rimosse da tutte le sezioni.

  • Gli account degli utenti con nazionalità britannica sono stati disattivati fino a quando i proprietari non confermeranno di essere autorizzati a lavorare nell'UE

  • Poiché il Regno Unito è ora un paese terzo, agli utenti di nazionalità britannica, che desiderano creare un account per ricerca lavoro, verrà chiesto se possono lavorare nell'UE e, in caso affermativo, di confermare dove possono lavorare.

  • Find a Job - il Regno Unito non è più disponibile nel nuovo sistema Job Search Profile.

  • Find a candidate - il Regno Unito non è più disponibile nel nuovo sistema Candidate Search Profile

 

 

Aggiornato il 21 Gen 2021